La dieta Dukan, quali sono i pro e quali i contro?


condividi su

C'è chi parla di un metodo fantastico per perdere chili, ma c'è anche chi afferma che le conseguenze sono addirittura devastanti. Probabilmente la verità è nel mezzo, ma vediamo un pò insieme di cosa si tratta.


La dieta Dukan, quali sono i pro e quali i contro? La dieta Dukan, basata sull'assunzione di sole proteine per un determinato periodo, promette solennemente diversi chili in meno e poche rinunce.
Detta così, sembra tutto rose e fiori, una salvezza per chi ha provato negli anni tante diete.
Ma vediamo esattamente come funziona, quali sono i pro e quali i contro.

Si tratta di un regime alimentare che consente di mangiare un centinao di diversi alimenti, (70% di origine animale e 30% vegetale) senza stare li a pesare troppo le quantità e le dosi.

E' una dieta composta da 4 fasi :

In una primissima fase, sono previste solamente le proteine pure, ciò consente ovviamente un rapido dimagrimento, visto che si eliminano da un momento all'altro carboidrati, grassi e zuccheri.
Qui sono consentite carni magre come pollo, tacchino, coniglio, vitello, pesc, frutti di mare, uova e formaggi magri.

Una seconda fase, intermedia e più lunga, prevede l'alternanza di cibi a base di proteine pure a giornate con alimenti proteici e verdure.
E' prevista l'aggiunta di un cucchiaino di olio di oliva al giorno e verdure/ortaggi a scelta.

Segue una terza fase di consolidamento che ha una durata variabile.
Variabile nel senso che ha una durata di 10 giorni per ogni chilo finora perso.
Esempio: Avete perso 5 chili? La fase di consolidamento durerà 50 giorni.
Qui sono previsti gli alimenti eliminati nelle prime due fasi, reintrodotti gradualmente.

La quarta e ultima fase prevede la stabilizzazione, per fare in modo di non recuperare più i chili persi.

Consideriamo che dalle testimonianze emerge che si perde circa 1/2 kg ogni dieci giorni, a seconda dell'attività fisica svolta dai soggetti.
Durante la primissima fase, addirittura si arriva a perdere anche 5 kg in una settimana...

Sembra semplice...poche costrizioni...poche rinunce...e grandi risultati.

Ma veniamo al dunque...

Quali sono le controindicazioni e i rischi della dieta Dukan?

Ovviamente, la dieta riscontra il parere negativo delle associazioni di dietisti italiani, poichè è considerata troppo sbilanciata a causa dell'eccessivo apporto proteico.
Apporto proteico che in Italia è già di suo superiore alla media e alle quantità raccomandate nelle linee guida per un'alimentazione sana.
 
Da studi statistici dell'ANSES, sembra che la dieta Dukan aumenterebbe il rischio di malattie cardiovascolari, malattie del fegato e complicazioni renali.Chi già soffre di determinate patologie, potrebbe veder peggiorare i sintomi.
Il dimagrimento, è da sottolineare, specialmente quello della prima fase, è a spese dei muscoli e dei liquidi, non certo dei grassi. Il che significa che cosi come possono essere persi velocemente, altrettanto velocemente possono essere ripresi, magari anche con gli interessi.
La dieta sarebbe poi sconsigliatissima alle donne incinte, oltre a chi ha il colesterolo alto, soffre di gotta, disturbi alimentari e malattie renali.
L'organismo potrebbe reagire alla privazione dei carboidrati con effetti visibili sull'umore quali sbalzi d'umore, nervosismo. Tra gli altri effetti collaterali segnalati ci sono stitichezza, mal di testa e alitosi a causa del massiccio apporto proteico.
Inoltre l'80% delle persone, a distanza di tre anni, sembra aver ripreso il suo peso.
Questo perchè eliminare completamente alcuni cibi, potrebbe generare l'effetto yo-yo che porta a recuperare in fretta i chili persi facilmente e velocemente, una volta reintrodotti tali cibi.
Questo è spiegato dal fatto che reintroducendo carboidrati e grassi a lungo banditi, l'organismo li accumula in fretta, avendone sperimentato a lungo la privazione, la fine di un'astinenza.

....beh, allora non è tutto rose e fiori.....le controindicazioni ci sono eccome.....

C'è stata però una replica di Pierre Dukan, ideatore della dieta, alle critiche mosse contro la stessa.
Pierre Dukan ha infatti accusato l'ANSES di aver pubblicato uno studio senza alcun rigore e valenza scientifica, in quanto effettuato online senza identificare i partecipanti e non precludendo soggetti che avevano seguito le fasi della dieta solo in parte.
Riguardo poi gli squilibri nutrizionali della sua dieta, Dukan specifica che sono carenze limitate alle prime due brevi fasi, che in quanto di breve durata, non comportano danni all'organismo, se parliamo ovviamente di un soggetto sano.

Affermazioni che obiettivamente sono in parte più che comprensibili e giustificate da parte di Dukan.

Come spesso accade quindi, la verità è nel mezzo.....ma sembra che alla fine della fiera, la soluzione più valida e sicura per perdere chili sia sempre la stessa....ossia saper controllare frequenza e quantità di determinati alimenti, piuttosto che eliminarli del tutto.

E ora....a voi la scelta...

Se provate la Dieta Dukan, fateci sapere :-)

Se l'avete già provata...raccontateci come è andata!

Autore: Federica Moretti






I contenuti di questo sito hanno solo carattere di discussione e non dovrebbero essere usati come base per decisioni di carattere personale, da prendere sempre e comunque a contatto diretto con lo specialista. RomaWellness non sara' responsabile per danni di qualsiasi tipo derivanti dall'uso delle informazioni fornite in questo sito.

Il Cibo spazzatura


Patatine, snack, hamburger e hot dog, soft drink e molti altri cibi che non appartengono alla Dieta Mediterranea
Newsletter
iscriviti alla nostra newsletter

Rubriche

Dieta a Capodanno? Ecco 10 pietanze da evitare

Per chi è nel bel mezzo di una dieta o soffre di colesterolo alto e trigliceridi, le festività rappresentano un problema, perchè le tentazioni sono davvero tante.

Il Cibo spazzatura

Patatine, snack, hamburger e hot dog, soft drink e molti altri cibi che non appartengono alla Dieta Mediterranea

Sport e Spuntino: cosa posso portare in palestra?

Anche se i ritmi di vita sono sempre incessanti dobbiamo imparare a non saltare i pasti e a scegliere cibi salutari.

Dieta Mediterranea - Alleata della nostra Salute

Si parla sempre più di modelli alimentari vegetariani o vegani, ma non si conosce la cultura e il modello proposto dalla Dieta Mediterranea.

Ricetta del panettone fatto in casa

E dopo la cena? Un buon panettone! Si, ma che sia buono!

I legumi prezioso ingrediente per inventare nuove pietanze

Si fa un gran parlare della carne rossa come unica e sola fonte di proteine, ma anche i legumi ne sono una sorgente, soprattutto se uniti ai carboidrati.

L'Antico Egitto: pioniere della cucina moderna

Si fa sempre più strada la necessità di ritornare ad un'alimentazione più ricca di fibre, alimenti integrali, lievito madre, semi oleosi, ecc. Nell'Antico Egitto tutto questo non era una novità, ma la base della cucina.

I cibi che aiutano la vista

I nostri occhi ricavano beneficio da una corretta alimentazione

La tendenza dell'estate è la gonna lunga, ma a noi piace la mini-gonna!

Tutti i marchi più o meno fashion, propongono per l'estate la gonna lunga... ma la minigonna rimane un capo storico intramontabile.

Ecco cosa indossare durante una cerimonia. E' vietato sbagliare abito.

E' tempo di cerimonie e come sempre ci troviamo davanti al grosso dilemma sulla scelta dell'abito giusto. Ecco alcuni consigli per non sbagliare.

Lo stile Boho-Chic: dagli anni '60 fino ad oggi

Lo stile dei figli dei fiori è arrivato fino a noi e lo stiamo riscoprendo in una versione più glamour delle sue origini.

Camicia di jeans ovvero a volte ritornano...

Un capo tornato alla ribalta quest'anno ma che ha una storia molto lunga alle spalle.

Metti una sana cena a sera

Un pasto serale leggero e gustoso aiuta a favorire un buon riposo

La Primavera in tasca

La stagione della rinascita porta con se cibi e pietanze deliziose, ma anche piccoli disturbi da combattere con la prevenzione, dall'alimentazione allo sport

Alimentazione emotiva

Dovremmo imparare a leggere i sintomi nascosti nel nostro comportamento che segnalano quanto la psiche detti la nostra alimentazione.

Le feste sono finite e inizia il mese delle promesse: cosa ci impedisce di rispettarle?

Il mese di Gennaio, così come Settembre, potrebbero essere chiamati: "i mesi delle promesse". Tutti rincorrono a "diete fai da te", sulla scia dell'ultima moda, promettono di iscriversi in palestra, perdere qualche chilo e rientrare in quella

res20

segui romawellness su facebook